Allergia

L’allergia colpisce anche i bronchi (con starnuti, rinorrea e ostruzione nasale) e il sistema gastroenterico (con nausea, vomito, diarrea ...

PRENOTA ORA!

Utilizza il form per inviarci la tua prenotazione
Ti contatteremo il prima possibile per la conferma

12 Settembre 2017

Allergia

L’allergia colpisce anche i bronchi (con starnuti, rinorrea e ostruzione nasale) e il sistema gastroenterico (con nausea, vomito, diarrea e crampi).
Nei casi piu’ gravi i sintomi possono interessare anche l’intero organismo. Alcuni allergeni introdotti nell’organismo attraverso la respirazione possono avere carattere stagionale.
Infatti, alcune sostanze sono presenti nell’aria solo in alcuni periodi dell’anno. Per adeguarsi e proteggersi al meglio e’ opportuno conoscere il calendario dei vari allergeni stagionali.

CALENDARIO

Le Betulacee
Sono presenti prevalentemente nel Nord Italia e hanno un periodo di impollinazione che va da febbraio fino a maggio.
Le Graminacee
Rappresentano la famiglia erbacea piu’ diffusa. Sono diffuse sia in campi coltivati (come grano, segale, granturco) sia in campi incolti. Per questo motivo le Graminacee comprendono svariate specie come: grano, segale, granturco, mais e avena.Tipicamente la loro stagione di fioritura inizia ad aprile (con un picco massimo nel mese di maggio) per poi ridursi dalla meta’ di giugno. Tuttavia, e’ possibile riscontrare alcune differenza a seconda della posizione geografica o della specie.
Le Composite
Comprendono molte specie come l’assenzio, l’ambrosia, la margherita, il girasole e la camomilla. La fioritura e’ normalmente compresa nel periodo estivo-autunnale.
Le Cupressacee
Comprendono alcune specie quali il Cipresso e il Cedro giapponese. La loro fioritura (con qualche variazione a seconda della specie e della regione) inizia gia’ a Febbraio e perdura fino a Marzo.
Le Oleacee
Comprendono alcune specie come l’Olivo, il Frassino e il Ligustro attive tipicamente da Aprile fino a fine Giugno.
Le Urticacee
Sono particolarmente diffuse al Centro e al Sud Italia.
Tra le specie piu’ comuni troviamo la Parietaria. La sua fioritura al Sud e’ praticamente perenne (da Febbraio a Novembre). Al Centro, invece, va da Febbraio ad Ottobre mentre al Nord da Marzo a Maggio.

Come distinguere l’allergia dal raffreddore

Raffreddore causato da virus

  • insorgenza dei sintomi lenta
  • durata 7-10 giorni
  • occasionale
  • secrezione nasale densa
  • mal di gola frequente
  • temperatura corporea aumentata
  • rari sintomi oculari
  • tosse frequente

Rinite allergica causata da allergie

  • insorgenza dei sintomi rapida
  • durata: breve (minuti-ore)
  • ricorrente
  • secrezione nasale acquosa
  • mal di gola raro
  • temperatura corporea normale
  • frequenti sintomi oculari
  • tosse rara

 

Categorie

Articoli , Informazione medica

Tags

Pneumologia Allergologia

Tutti gli articoli
Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.